Dr. Ettore Marini

Ideatore di una tecnica innovativa per la rigenerazione ossea con idrossiapatite e colla di fibrina

Ettore Marini

Dr. Ettore Marini

Laureato in medicina e chirurgia presso l'università di Roma La Sapienza

Ideatore di un impianto dentale a connessione interna multi-posizionale brevetto depositato nel 1991 (brevetto europeo n ° 0504119A1) e di una tecnica innovativa per la rigenerazione ossea con idrossiapatite e colla di fibrina, per questa tecnica rigenerativa ha ricevuto dei finanziamenti dal Consiglio Nazionale delle Ricerche d'Italia (CNR) per analizzare i risultati di questa metodica.

Accademico dell'Accademia delle Arti e delle Scienze Angelica Constantiniana. Accademico dell'Accademia Tiberina in riconoscimento dei suoi meriti professionali. Accademico dell'Accademia Pontificia in riconoscimento dei suoi meriti nel campo della Odontoiatria e dell’ Implantologia.

Vincitore del premio esculapio conferito dalla legion d'oro del comitato delle organizzazione non governativa presso le nazioni unite (onu) per i suoi particolari meriti acquisiti nel campo della odontoiatria e dell’implantologia. Ha svolto diverse lezioni teorico e pratiche sotto l'Alto Patronato del Ministero della Salute italiano. Attualmente si occupa di chirurgia parodontale, implantare e chirurgia ricostruttiva avanzata. Ha partecipato come docente presso vari corsi di implantologia e tecniche di rigenerazione ossea in Italia e all'estero, tra cui: Sophiahemmet Hospital di Stoccolma (Svezia), il New York University College of Dentistry (USA), il Club Implantoral (Francia), il Centro Traumatologico Ortopedico di Firenze.

Relatore in numerosi convegni riguardanti l’implantologia tra cui: 1st World Congress of Osteointegration; il X World Congress of Oral Implantology; l’International Congress of Oral Implantologists; il V Congresso Internazionale di Implantologia Orale dell’Associazione Italiana di Ricerca in Implantologia; il I° Estrot European Congress. È autore di numerose pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali sulla chirurgia rigenerativa ossea, chirurgia parodontale e l’ implantologia. Invited reviewer per diverse riviste del settore.Tiene numerosi corsi sulle tecniche di rigenerazione ossea, il rialzo del seno mascellare e le tecniche piezochirurgiche.

Tecnica Marini

Innovativa, atraumatica e sicura tecnica di rigenerazione ossea

Lo scopo delle terapie mediche è di conservare più a lungo possibile la fisiologia dei tessuti ed organi, o ripristinarla, se compromessa con mezzi e metodi che permettano di avvicinarsi sempre più allo stato quoante.

Nel campo odontoiatrico è sempre più frequente riscontrare patologie paradontali e/o implantari estese che portano alla mobilizzazione degli elementi dentari, alla loro perdita e a perdite estese di tessuto osseo delle creste alveolari.

La tecnica Marini di rigenerazione ossea è atraumatica, mini-invasiva e sicura. Questa tecnica di ricostruzione ossea prevede l'impiego di uno scaffold (impalcatura biologica) in fosfato di calcio che ha le stesse trabecolature del tessuto osseo umano.

Lo scaffold biomimetico viene, secondo la tecnica messa a punto dal dott. Marini, miscelato alla colla di fibrina in modo da ottenere un innesto biomimetico composito che può essere rimodellato nei difetti e nelle mancanze ossee.

La scelta dei materiali dipende dall'esigenza che questi risultino identici da un punto di vista chimico a tessuti normalmente presenti nel corpo umano e per non evocare fenomeni di rigetto.

Lo scaffold in fosfato di calcio(nome commerciale ProOsteon 200 della Biomet USA) si presenta in granuli con una porosità di 200 micron, questa grandezza è molto importante perchè risulta identica alla porosità della struttura ossea umana sana.

Lo scaffold viene ottenuto con una tecnica definita replaminiforme (in quanto replica forme viveamine) che utilizza la microstruttura di particolari invertebrati marini come piattaforma per costruire strutture porose di altro materiale.

La colla di fibrina è un concentrato di proteine plasmatiche che riproduce l'ultima fase della coagulazione, applicabile su tutti i tessuti, e con essi altamente compatibile.

La tecnica Marini è stata messa oltre 25 anni fa dal dott. Ettore Marini, che ha portato avanti le sue intuizioni ed i suoi studi con il prof. Ermanno Bonucci.

Press Room

Studio Roma

Via Salaria, 394b, Roma
+39 06 884 52 90